Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Uffici di Prossimità: ricevute 27 manifestazioni di interesse dal territorio

Si è chiusa il 30 aprile la fase di presentazione delle domande all’ Avviso pubblico finalizzato all'acquisizione di manifestazioni di interesse dei Comuni sardi per istituire gli Uffici di Prossimità.

Sono state 27 le manifestazioni d’interesse presentate da Comuni, Unioni dei Comuni e Comunità Montane. Il territorio sardo ha così colto pienamente l'opportunità di poter offrire un nuovo servizio ai cittadini, che permetterà loro di ricevere informazioni e compiere operazioni nell'ambito della Volontaria Giurisdizione per le quali normalmente sarebbe necessario recarsi presso gli uffici giudiziari.

Tra le domande figurano le manifestazioni di interesse di tutti i Comuni delle ex sedi distaccate di tribunale - Carbonia, Iglesias, Sanluri, Macomer, Sorgono, Olbia, La Maddalena, Alghero - soppresse a seguito della riforma giudiziaria avviata con i Decreti Legislativi del 2012 n. 155 e 156 e divenuta definitiva con il Decreto Legislativo del 19 febbraio 2014 n.14.

La Commissione di valutazione istituita presso il Centro Regionale di Programmazione è impegnata a valutare domande presentate.

L’iniziativa degli Uffici di Prossimità in Sardegna è inserita nell’ambito un Progetto nazionale realizzato dal Ministero della Giustizia e finanziato con le risorse europee del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-20.

Consulta la Determina di nomina della Commissione per la Valutazione delle manifestazioni di interesse
Per maggiori informazioni consulta la pagina Uffici di Prossimità

Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2021

© 2021 Regione Autonoma della Sardegna