Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

PO FESR

La Regione Sardegna beneficia del contributo dei fondi europei attraverso il Programma Operativo 2014-2020 finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Il POR FESR destina oltre 930 milioni di euro alla realizzazione della Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Fanno da corollario al Programma alcuni documenti che delineano specifiche strategie relative all'agenda digitale, alle aree interne e alle aree urbane, al rafforzamento amministrativo e alla specializzazione intelligente.
POR FESR 2014-2020IL POR FESR 2014-2020
Il POR FESR è un documento in cui scelte e strategie sono il frutto della condivisione tra gli organi politici e tecnici della Regione, le Parti istituzionali, economiche e sociali e la società civile. Sono oltre 930 i milioni di euro che il POR FESR destinerà alla realizzazione di interventi per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.
La Strategia di specializzazione intelligente S3La Strategia di specializzazione intelligente (S³)
La Regione Sardegna promuove la crescita intelligente, lo sviluppo sostenibile e l’inclusione sociale previsti nella più ampia strategia europea 2020, con la propria Strategia di specializzazione intelligente (detta S³), finalizzata a identificare le eccellenze territoriali in termini di ricerca e innovazione e a individuarne le potenzialità di crescita.
Aree interne, bimba che abbraccia l'alberoLa strategia per le aree interne
La Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI) considera le peculiarità di questi territori un potenziale inestimabile per contrastare il fenomeno dello spopolamento e della disoccupazione, preservare il patrimonio naturale e paesaggistico, salvaguardare i saperi tradizionali e farne un volano di ripresa economica.
La strategia per le aree urbaneLa strategia per le aree urbane
Il sistema urbano sardo si caratterizza per la presenza di due principali aree, quella di Cagliari e quella di Sassari, cui si aggiunge il terzo polo rappresentato dalla città di Olbia, nei quali si concentra oltre il 40% della popolazione. Completano il sistema urbano regionale i poli intermedi.
Colori UeIl Piano di Rafforzamento Amministrativo
Un'amministrazione efficiente, pronta a rispondere agli impegni e ai tempi dettati dall'Unione europea, rappresenta una vera sfida per l'Italia e per la Sardegna, per utilizzare al meglio le risorse pubbliche comunitarie e raggiungere i risultati prefissati. Su questi presupposti nasce il Piano di Rafforzamento Amministrativo.
SmartL'Agenda digitale
Alfabetizzazione digitale, superamento del divario digitale e miglioramento della capacità innovativa attraverso infrastrutture di rete, digitalizzazione delle PA e delle imprese, sono alla base dell'Agenda digitale italiana, istituita nel 2012 per dare concreta attuazione nel nostro Paese all’Agenda digitale Europea del 2010.
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna