Logo Sardegna Programmazione


POR FESR 2014-2020: nuovo intervento per imprese sarde che puntano all’export
Nuovo intervento a favore delle imprese sarde che puntano all’export. L’assessorato dell’Industria, Servizio politiche di sviluppo attività produttive, ricerca industriale e innovazione tecnologica, ha definito il bando e l’avviso relativi alla promozione nei mercati esteri in favore di partenariati misti.

Nuovo intervento a favore delle imprese sarde che puntano all’export. L’assessorato dell’Industria, Servizio politiche di sviluppo attività produttive, ricerca industriale e innovazione tecnologica, ha definito il bando e l’avviso relativi alla promozione nei mercati esteri in favore di partenariati misti.

"Dopo gli interventi a favore delle reti di impresa – afferma l’assessore Maria Grazia Piras – proseguiamo nel percorso di aiuti per l’internazionalizzazione del nostro sistema produttivo dedicando una misura specifica ai progetti coordinati dalle Associazioni di categoria, dai Consorzi di tutela e dalle Camere di Commercio. Stiamo puntando molto sull’aggregazione – aggiunge l’assessore Piras – per superare le diseconomie legate alla piccola dimensione. In questo senso le organizzazioni che rappresentano le imprese sono un elemento fondamentale”.

Il nuovo bando è tra quelli previsti nel Programma regionale triennale per l’internazionalizzazione 2015 – 2018 che prevede il finanziamento di progetti di penetrazione all’estero presentati dalle Associazioni di categoria maggiormente rappresentative a livello regionale, dalle Camere di Commercio, dai Consorzi di tutela dei prodotti DOP/IGP della Sardegna e dai Consorzi di tutela dei vini DOP/IGP della Sardegna che coinvolgano almeno 10 dieci micro, piccole e medie imprese sarde.

Le domande di accesso saranno istruite secondo l’ordine cronologico di invio. Le agevolazioni, per un totale di 2 milioni di euro, verranno concesse per servizi di consulenza prestati da consulenti esterni, locazione, installazione e gestione stand per partecipare a fiere e mostre, spese per la realizzazione di campagne e strumenti promozionali, per l’organizzazione e la realizzazione all’estero di missioni e workshop, per la realizzazione di educational tour, per il personale del soggetto proponente impiegato per la realizzazione del progetto e spese di gestione sostenute dal soggetto proponente per la realizzazione del piano.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 26 settembre 2016 fino al 31 maggio del 2017 attraverso la piattaforma informatica unica.

Consulta l'Avviso Promozione nei mercati esteri in favore di partenariati misti

Ultimo aggiornamento 9.08.2016

Ultimo aggiornamento: 09.08.16

© 2020 Regione Autonoma della Sardegna