Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Programmazione territoriale: incontro a Villasor il 13 dicembre

Lunedi 13 Dicembre 2021, alle ore 17.00, presso l’Aula Consiliare del Comune di Villasor al Castello Siviller in Via Baronale, si terrà il Tavolo di partenariato istituzionale e socioeconomico per la condivisione del Progetto di Sviluppo Territoriale "Basso Campidano: arte, sport e buon cibo ad un passo dalla città”.

Il Progetto di Sviluppo Territoriale “Basso Campidano: arte, sport e buon cibo ad un passo dalla città” mira a migliorare l’attrattività e la competitività del territorio attraverso lo sviluppo di un sistema di servizi integrato basato sulla valorizzazione delle risorse culturali e ambientali, favorendo la rivitalizzazione del tessuto economico e imprenditoriale locale ed il potenziamento dei servizi nell’ottica di migliorare la qualità della vita ed il benessere delle persone.

L’idea alla base del progetto è quella di sfruttare la posizione di immediata vicinanza con la Città Metropolitana di Cagliari e la posizione strategica di questo territorio, attraversato dai principali elementi di connessione viaria di collegamento tra i centri a livello regionale e lo stesso capoluogo, andando ad intercettare i bisogni, non solo dei residenti nell’Unione di Comuni del Basso Campidano, ma anche quelli delle comunità limitrofe, connotando il territorio con la strutturazione di un’offerta culturale e artistica, da un lato, sportiva e del benessere dall’altro, complementare e diversificata rispetto a quella della vicina città di Cagliari.

L'incontro rappresenta la fase conclusiva del percorso di co-progettazione nell'ambito della Programmazione Territoriale con il coinvolgimento dei Comuni dell’Unione del Basso Campidano. Complessivamente l’aggregazione conta una popolazione che sfiora le 30 mila unità e 6 Comuni: Monastir, Nuraminis, Samatzai, San Sperate, Ussana, Villasor.

Prenderanno parte al Tavolo l’Assessore Regionale della Programmazione Giuseppe Fasolino, il Presidente dell’Unione di Comuni del Basso Campidano, Massimo Pinna e gli amministratori del territorio.

Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2021
© 2022 Regione Autonoma della Sardegna