Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Emergenza COVID 19: La risposta dell’Unione Europea fra SURE, interventi e solidarietà

L’Unione Europea non sta a guardare: è intervenuta finora con un insieme di misure di portata eccezionale e mai adottate in precedenza nell’interesse di tutti gli stati e dei suoi cittadini per rispondere in modo incisivo all’emergenza del COVID 19. È recentissima l'adozione dello strumento di solidarietà del valore di 100 miliardi di € (chiamato SURE) per aiutare i lavoratori e le imprese.

Cio’ è possibile perchè interviene sulle competenze che gli Stati hanno attribuito all'Unione su temi come l'economia e l'Euro, i finanziamenti, il funzionamento del mercato interno e la gestione delle frontiere esterne ed interne dell’Unione. Agisce coordinando, supportando o cofinanziando l’azione degli Stati e delle autorità nazionali sul campo, per scongiurare la paralisi degli Stati Membri e sostenere la sanità, il lavoro e le imprese, la ricerca e il funzionamento dei servizi pubblici essenziali.

Agisce la Commissione Europea, agisce il Parlamento e, a conferma che l'Europa è un grande paese, in tutta l'Unione europea agiscono anche paesi, regioni e città, agiscono tendendo la mano ai vicini, aiutando chi ne ha più bisogno. Questa è la solidarietà europea in azione: solidarietà europea nella cura dei pazienti, nella protezione degli operatori sanitari e dei cittadini, solidarietà nel rimpatriare le persone.

Di seguito una sintesi dei principali interventi sinora adottati.

Misure sanitarie
- Istituzione di un Gruppo consultivo
- Aumento della produzione di dispositivi di protezione individuale (DPI)
- Autorizzazioni all'esportazione per i dispositivi di protezione individuale

Misure economiche
- Mobilitazione del bilancio dell'UE e della Banca europea per gli investimenti per salvare i posti di lavoro e sostenere le imprese colpite dalla crisi
- L'iniziativa di investimento per la risposta al Coronavirus – 37 miliardi di Euro
- Fondo di solidarietà dell'UE
- Aiuti di Stato
- Flessibilità del quadro fiscale europeo
- Risposta specifica della Banca centrale europea all'emergenza coronavirus
- Screening degli investimenti diretti esteri

Promozione della ricerca, anche per un vaccino
- 140 milioni di euro per sviluppare vaccini, nuovi trattamenti, test diagnostici e sistemi medici relativi al COVID

Misure di frontiera e di mobilità
- Linee guida europee per le misure di gestione delle frontiere per proteggere la salute e garantire la disponibilità di beni e servizi essenziali
- Restrizione temporanea per i viaggi non essenziali nell'UE (30 giorni) con esenzioni per specifiche categorie di viaggiatori
- Linee guida sulle corsie verdi
- Rimpatrio dei cittadini dell'UE
- Sostegno alle compagnie aeree

Lotta alla disinformazione
-Misure volte a promuovere contenuti autorevoli e a eliminare contenuti fuorvianti, illegali e dannosi


Visita il sito della Commissione La risposta al Coronavirus
Visita L'angolo della stampa della Commissione
Visita The COVID-19 industrial clusters response portal

Vedi info grafiche:
Risposta dell'UE al Coronavirus

Vedi i documenti della Commissione:
Covid19_factsheet_EuropeanSolidarity_IT_2_digital.pdf
Coronavirus_latest_updates_EN

Ultimo aggiornamento: 03.04.2020
© 2020 Regione Autonoma della Sardegna