Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

L’impatto carbonico del POR FESR e lo sviluppo sostenibile a Roma

Il POR FESR Sardegna e l’impatto sulle emissioni di CO2 sono stati presentati a Roma nel corso del Workshop "L'impatto carbonico delle politiche di coesione: risultati e prospettive delle attività del Progetto ES-PA", organizzato dall'ENEA. La Regione Sardegna ha partecipato come protagonista con il progetto "Contestualizzazione del modello CO2MPARE ad una Regione Pilota".

Il modello CO2MPARE, sviluppato dall’ ENEA nell’ambito di un progetto finanziato dalla Commissione Europea - D.G. REGIO, costituisce un importante strumento di supporto nelle attività di programmazione, monitoraggio e valutazione dei fondi UE poiché consente di stimare l’impatto sulle emissioni di CO2 dei programmi nazionali e regionali finanziati con fondi europei.

Il workshop, oltre alla presentazione dei primi risultati dell’attività, è stato l'occasione per un momento di confronto e di dibattito utile a cogliere appieno le potenzialità del progetto, anche in vista del nuovo ciclo di programmazione europea 2021-2027.

Al seminario, introdotto dal Direttore del Dipartimento Sostenibilità dei sistemi produttivi e territoriali dell'ENEA, Roberto MORABITO, e moderato dal Responsabile delle attività di CO2MPARE in ES-PA Roberto Del Ciello, hanno partecipato i rappresentanti di numerose Autorità di Gestione regionali e nazionali.

Per la Sardegna è intervenuto Sandro Sanna del Centro Regionale di Programmazione - Autorità di Gestione del POR FESR, responsabile regionale per l'attuazione del Progetto Pilota con l'ENEA, che ha presentato le attività di applicazione del modello CO2MPARE alla Regione Sardegna e l’integrazione con il monitoraggio della VAS.

Sono inoltre intervenuti Susanna Del Bufalo (ENEA - Coordinatrice del Progetto ES-PA) , che ha presentato il Progetto ES-PA e fatto un primo bilancio di due anni di attuazione, Roberto Del Ciello, che ha illustrato risultati e prospettive delle attività del progetto ES-PA per l’affiancamento all’applicazione del modello CO2MPARE, Valeria Crespi ed Elena Giriola (Poliedra - Politecnico di Milano, Assistenza tecnica all'Autorità Ambientale Regione Lombardia) che hanno presentato l'uso del modello CO2MPARE attraverso le programmazioni della Regione Lombardia, Elisa Anna Di Palma (Task Force Ambiente del PON IeR), che ha portato l'esperienza sviluppata per l’applicazione del modello CO2MPARE al PON Infrastrutture e Reti, Cosimo Antonaci (Agenzia per la Coesione Territoriale - NUVEC) e Oriana Cuccu (DPCoe - NUVAP) che hanno illustrato rispettivamente le misure di decarbonizzazione nella Programmazione 2014-2020 e la sfida della decarbonizzazione nella politica di coesione 2021-2027.

Consulta la presentazione "La contestualizzazione del modello CO2MPARE alla Regione Autonoma della Sardegna e l'integrazione con il monitoraggio della VAS"

Consulta il sito web dell’evento

Ultimo aggiornamento: 15.11.2019
© 2019 Regione Autonoma della Sardegna