Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Anglona Coros, Terre di Tradizioni

Il Progetto Anglona Coros, Terre di Tradizioni - Infografica
Il Progetto “Anglona e Coros, Terre di tradizioni” prevede una strategia di sviluppo locale fortemente ancorata ai fattori identitari che caratterizzano il territorio favorendo l’attrattività del sistema economico e sociale. Il patrimonio culturale e architettonico, la presenza di elementi paesaggistici di pregio e il forte radicamento delle produzioni di qualità rappresentano le principali leve competitive su cui il territorio intende investire, attraverso la valorizzazione turistica integrata dell’offerta naturalistica, culturale ed enogastronomica e la rivitalizzazione e diversificazione del tessuto produttivo locale. In particolare il PST si propone quindi di favorire la nascita di un’identità turistica unitaria, ricomponendo l’eterogeneità dei territori attraverso la messa in rete in chiave turistica del patrimonio religioso-architettonico e favorendo la più ampia integrazione nella definizione di una qualificata proposta culturale, naturalistico-ambientale e di turismo attivo, nonché attraverso il sostegno alle attività economiche che operano nei settori del Turismo e delle Produzioni Tipiche.

Inoltre il progetto intende favorire l’innalzamento dei livelli complessivi di benessere della comunità, attraverso l’ampliamento delle dotazioni di servizio in favore delle fasce più deboli della popolazione (anziani, e persone con disabilità, famiglie con bambini e con giovani a carico) intervenendo sul recupero e sull’integrazione dei servizi di assistenza e delle dotazioni in campo sportivo e ricreativo.
Il progetto si articola in 5 azioni tematiche:

"Valorizzazione turistica degli attrattori culturali e ambientali"
L'azione si sviluppa a partire dal potenziale associato alla valenza culturale e ambientale delle risorse presenti sul territorio e prevede l’implementazione di un sistema di percorsi che, a partire dagli attrattori culturali già fruibili e innalzando il grado di accessibilità turistica complessiva dell’area, identifica la proposta turistica dell’entroterra in una destinazione unitaria rivolta a molteplici target.
L’azione si declina nelle seguenti sub-azioni:
• 15.01.1 Miglioramento della fruizione del patrimonio storico-culturale e religioso
• 15.01.2 Creazione percorsi di valorizzazione per la fruizione integrata del territorio
• 15.01.3 Servizi per la promozione integrata del territorio

“Miglioramento dei servizi essenziali del territorio”
L’azione valorizza interventi già realizzati nell’ambito delle politiche settoriali della Regione Sardegna in ambiti coerenti con le direttrici strategiche del PST ed interviene nel quadro del miglioramento del benessere sociale ed economico del territorio attraverso il potenziamento delle infrastrutture di base, quali i servizi primari di accessibilità e di istruzione, e sulla la riqualificazione del patrimonio territoriale, nell’ottica di un innalzamento del livello di fruibilità generale e turistica delle emergenze locali.

“Miglioramento dei servizi per la qualità della vita”

L’azione è finalizzata a migliorare il benessere sociale ed economico della comunità, attraverso l’offerta di servizi qualificati, diversificati e più efficienti alla popolazione. In risposta ai fabbisogni espressi dalle fasce più giovani e più anziane della popolazione, l’azione prevede in particolare la riqualificazione e il potenziamento degli impianti sportivi, nonchè il consolidamento della proposta socio-assistenziale e culturale- ricreativa presente sul territorio.
L'azione si declina nelle seguenti sub-azioni:
• 15.03.1 Rete dell'offerta sportiva
• 15.03.2 Miglioramento dei servizi per il benessere della persona

“Competitività delle imprese”
L’azione interviene trasversalmente, integrando e completando gli interventi infrastrutturali, nel rafforzare la strategia generale del progetto attraverso l’erogazione di incentivi per le imprese che investono nei settori dei servizi turistici, delle produzioni tipiche attraverso la pubblicazione di un bando territoriale con procedura valutativa a sportello. L’azione interviene altresì a sostegno delle attività di riqualificazione di immobili a scopo sociale con uno specifico intervento pilota.

“Governance territoriale”
L’azione prevede la definizione e l’implementazione di un modello di governance territoriale capace di restituire unitarietà e concretezza realizzativa al processo di sviluppo locale delineato dal PST. In particolare l’azione risulta articolata, da un lato, nella strutturazione di ufficio unico responsabile dell'attuazione del progetto e della realizzazione degli interventi per conto di tutte le amministrazioni partecipanti al progetto, nonché dell’attivazione di percorsi di condivisione e integrazione della strategia di sviluppo nei diversi ambiti di programmazione, in primis in relazione a quello delle politiche socio-assistenziali, nell’ottica di avviare la strutturazione del nuovo assetto territoriale organizzativo del PLUS; dall’altro nella realizzazione di interventi di integrazione dell’offerta locale in tema di promozione turistica del territorio coerente con la strategica di progetto e di fruizione integrata dell’offerta sportiva locale.
L'azione si declina nelle seguenti sub-azioni:
• 15.05.1 Coordinamento generale del progetto
• 15.05.2 Coordinamento e promozione dell'offerta integrata in ambito turistico e sportivo

Con deliberazione n°19/22 del 17 aprile 2018 è stato approvato l'accordo di programma, sottoscritto in data 19/04/2018 e approvato con Decreto del Presidente n°37 del 27/04/2018, pubblicato sul B.U.R.A.S n°24 del 10/05/2018.

Accordo di Programma “Anglona Coros, Terre di Tradizioni”