Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

S3: incontro con gli stakeholder dell’ICT

L’Autorità di Gestione del POR FESR 2014-20 che coordina la Smart Specialisation Strategy (S3) della Regione Sardegna, la strategia che orienta gli investimenti dei fondi POR 14-20 per lo sviluppo basato su la ricerca e l’innovazione, ha incontrato il 22 maggio presso la sala convegni del Terminal Crociere del porto di Cagliari, gli stakeholder dell’area di specializzazione ICT.

L’incontro, previsto dal metodo di scoperta imprenditoriale su cui si basa la S3, è stato organizzato per condividere l’avanzamento della Strategia nell’ambito del settore ICT con il duplice obiettivo di: dare maggiore efficacia alle azioni della Regione e sostenere lo sviluppo della ICT nella fase finale del ciclo di programmazione, attraverso la revisione della S3 entro il 2019, e preparare la programmazione per il periodo post 2020, nella quale la scoperta imprenditoriale e la S3 continueranno ad essere un fulcro per gli investimenti pubblici della UE.

Durante la prima fase della riunione si è discusso delle attività realizzate, e sono stati presentati i risultati dell’Avviso per la selezione di progetti di ricerca e sviluppo gestito da Sardegna ricerche. Il bando, dell’ammontare di 25 milioni di Euro ha visto la partecipazione di oltre 70 aziende ICT e centri di ricerca. I progetti candidati hanno spaziato dalle nuovissime tecnologie come Internet delle Cose e la sensoristica diffusa applicate all’agricoltura, all’ambiente, all’energia e alle smart city, a progetti per l’intelligenza artificiale, la gestione di grandi mole di dati (big data), la realtà aumentata, le blockchain e smart contract, le tecnologie per la qualità della vita. Un ventaglio di proposte e soluzioni che testimoniano il dinamismo del settore ICT in un luogo, come la Sardegna, storicamente deputato alle tecnologie digitali. Nel corso dell’incontro un grande player internazionale come Huawei ha portato il proprio punto di vista sulle tecnologie smart city prendendo spunto dal progetto Tessuto digitale metropolitano che si sta sviluppando a Cagliari in partnership con CRS4, Università, Comune di Cagliari e alcune imprese locali.

I partecipanti hanno dibattuto delle prospettive del settore ICT in Sardegna e del tema dei finanziamenti in ricerca e sviluppo e insieme è stato aggiornato il quadro dei punti di forza, debolezze e delle opportunità con l’obiettivo di conseguire una crescita sostenibile del settore. Altro argomento oggetto del confronto sono stati gli indicatori che forniscono la base statistica per l’attività di monitoraggio della strategia ai fini dell’attuazione della S3 per questa specifica area.

E’ prevista la redazione di un documento di dettaglio condiviso e redatto in collaborazione con tutti i partecipanti della riunione che riporterà gli spunti emersi dalla discussione.
L’Autorità di Gestione del POR FESR desidera ringraziare tutti i partecipanti per la interessante e fruttuosa riunione a cui seguiranno altre iniziative nel prossimo futuro.

Ultimo aggiornamento: 29.05.2018
© 2018 Regione Autonoma della Sardegna