Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

S3: incontro con gli stakeholders dell'aerospazio

L’Autorità di Gestione del POR FESR 2014-20 che coordina la Smart Specialisation Strategy (S3) della Regione Sardegna, la strategia che orienta gli investimenti dei fondi POR 14-20 per lo sviluppo basato su la ricerca e l’innovazione, ha incontrato il 10 maggio presso il Centro regionale di programmazione, gli stakeholder dell’area di specializzazione aerospazio.

L’incontro, previsto dal metodo di scoperta imprenditoriale su cui si basa la S3, è stato organizzato per condividere il quadro di conoscenza dell’avanzamento della strategia nell’ambito dell’aerospazio con i principali attori sul territorio sardo, con l’obiettivo di dare maggiore efficacia alle azioni della Regione per sostenere lo sviluppo dell’aerospazio nella fase finale del ciclo di programmazione, attraverso una revisione della Strategia S3 entro il 2019, e per preparare la programmazione nel periodo post 2020, nel quale la scoperta imprenditoriale e la S3 continueranno ad essere un fulcro per gli investimenti pubblici della UE.

Durante la prima fase della riunione si è discusso delle attività realizzate, e sono stati presentati i risultati dell’Avviso per la selezione di progetti di ricerca e sviluppo gestito da Sardegna ricerche. Il bando dell’ammontare di 5 milioni di euro (incrementati a 7) ha visto la partecipazione di aziende e centri di ricerca tra cui sono state ritenute finanziabili 8 proposte, delle quali 6 riguardano droni e sensori per applicazioni civili e duali nell’ambito del monitoraggio ambientale e del territorio combinate con tecnologie satellitari e 2 sono relative all’area della caratterizzazione dei materiali per applicazioni aerospaziali.

Si è dibattuto delle prospettive di medio e lungo periodo del mercato nazionale e internazionale del settore sulla base di due diverse prospettive di due attori in rappresentanza di aziende SME e grandi imprese: Aeronike con Riccardo Faticoni e Avio SpA con Paolo Bellomi.

La seconda parte dell’incontro ha permesso ai partecipanti di confrontarsi sui nuovi contenuti della S3, esaminando i punti di forza, le criticità e le opportunità del sistema sardo nell’ottica della revisione Strategia.
Da ultimo si è discusso sugli indicatori che forniscono la base statistica per l’attività di monitoraggio della strategia ai fini di attuazione della S3.

E’ prevista la redazione di un documento di dettaglio condiviso e redatto in collaborazione con tutti i partecipanti della riunione che riporterà gli spunti emersi dalla discussione. L’AdG desidera ringraziare tutti i partecipanti per la interessante e fruttuosa riunione a cui seguiranno altre iniziative nel prossimo futuro.

Ultimo aggiornamento: 11.05.2018
© 2021 Regione Autonoma della Sardegna