Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

2.3.1 Interventi di bonifica dei siti contaminati e di minimizzazione del rischio ambientale

Attraverso le attività programmate all’interno di questa Linea d’Azione, si perseguono gli obiettivi di minimizzazione del rischio ambientale, la riqualificazione ambientale di vaste aree di pregio naturalistico, il miglioramento della salubrità dell’ambiente e la prevenzione sanitaria in materia di mesotelioma.
Sono ammissibili sulla Linea d’Azione 2.3.1 le seguenti tipologie:
- Interventi di caratterizzazione, messa in sicurezza, bonifica e minimizzazione del rischio ambientale (puntualmente individuati nel Patto per lo Sviluppo firmato il 29 luglio 2016 o derivanti da riprogrammazioni dello stesso)
- Interventi di rimozione e bonifica dell’amianto in aree e strutture pubbliche
- Interventi individuati nel Programma regionale di bonifica delle ex discariche monocomunali

- 2.3.1 Interventi di bonifica dei siti contaminati e di minimizzazione del rischio ambientale

Documenti:
- DGR n. 31/17 del 27 giugno 2017. FSC 2014-2020. Patto per lo Sviluppo della Sardegna stipulato il 29 luglio 2016. Programmazione degli interventi in materia di bonifica delle ex discariche monocomunali e Campo nomadi.
- DGR n. 49/36 del 9 ottobre 2018. FSC 2014-2020. Patto per lo Sviluppo della Sardegna. Area Tematica Ambiente - Linea d’Azione 2.3.1 “Interventi di bonifica dei siti contaminati e di minimizzazione del rischio ambientale”. Programmazione degli interventi in materia di bonifica e rimozione dell'amianto da aree e strutture pubbliche in stato di abbandono.


© 2021 Regione Autonoma della Sardegna