Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

6. L'Attuazione

La realizzazione del progetto di sviluppo territoriale è in capo all'Unione di Comuni individuata quale "Soggetto Attuatore" in accordo tra tutte le amministrazioni locali che partecipano al progetto. L'Unione di Comuni è dunque responsabile di tutti i provvedimenti amministrativi e opera come Centrale Unica di Committenza, per la realizzazione degli interventi, nel rispetto della normativa in vigore.

A livello regionale è individuata parimenti un’unica voce, l’Unità di Progetto della Programmazione Unitaria, con il compito di raccordare e di facilitare il coinvolgimento degli Assessorati e delle Direzioni Generali regionali coinvolti per materia.

La Convenzione Attuativa Unica è lo strumento con il quale viene delegata all’Unione di Comuni l’attuazione degli interventi previsti nel Progetto, superando e semplificando, attraverso un unico atto, la complessità derivante dalle diverse fonti finanziarie e Programmi Operativi previsti.
Dalla firma della Convenzione Attuativa Unica sono previsti 36 mesi per la realizzazione di tutti gli interventi del Progetto.

© 2021 Regione Autonoma della Sardegna