Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

II Avviso Interreg Marittimo: presentate 57 candidature

L'Autorità di Gestione del PC Interreg Marittimo rende noto che sono 57 le candidature presentate in risposta al II Avviso chiuso lo scorso 14 Marzo 2017.

Oltre un terzo delle candidature, venti in totale, sono concentrate nel Lotto 1, Asse 1, destinato a sostenere la competitività delle micro e PMI operanti nel settore del turismo innovativo e sostenibile. I progetti presentati si focalizzano, in particolare, sulla promozione dei prodotti turistici e il miglioramento dell’accessibilità e della sostenibilità dell’offerta turistica.

Un'unica candidatura è stata, invece, registrata sul tema della sicurezza marittima (Asse 2, Lotto 1) mentre ben otto sono state le proposte progettuali nell'ambito della protezione delle acque marine negli specchi portuali, con particolare riferimento alle gestione dei rifiuti e dei reflui nei porti (Asse 2, Lotto 2).

Sempre all'interno del secondo asse, teso alla protezione e valorizzazione delle risorse naturali e culturali, sono due le proposte di progetto finalizzate allo sviluppo delle reti transfrontaliere dei siti culturali e alla gestione e valorizzazione integrata del patrimonio culturale (Asse 2, Lotto 3).

Per quanto concerne le connessioni di trasporto, tre candidature riguardano lo sviluppo di infrastrutture e servizi nei nodi portuali e la realizzazione di piattaforme integrate ICT (Asse 3, Lotto 1) mentre in materia di sostenibilità ambientale delle attività portuali sono in totale undici le proposte avanzate. Sei proposte hanno come finalità la riduzione dell'inquinamento acustico nei porti, impegnandosi a realizzare dei modelli di simulazione e regolazione dei traffici terrestri e a realizzare strumenti ITS (Asse 3, Lotto 2), mentre cinque hanno l'obiettivo di favorire l'utilizzo del GNL come alternativa in mare agli oli combustibili convenzionali (Asse 3, Lotto 3).

Per quanto concerne l'asse 4, orientato al miglioramento dell’occupazione nelle filiere prioritarie trasfrontaliere, otto proposte si inseriscono sul tema della fornitura di servizi di supporto, in particolare tutoring e coaching (Asse 4, Lotto 1), mentre quattro sono legate all’attuazione di percorsi di accompagnamento alla ricollocazione professionale dei disoccupati a seguito di crisi aziendali (ad esempio, outplacement, management buy out e spin off).

Per maggiori informazioni consulta la notizia sul sito web ufficiale del Programma "Marittimo".
© 2022 Regione Autonoma della Sardegna