Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Comitato di Sorveglianza del POR FSE 2014-2020

Il Comitato di Sorveglianza del POR Sardegna FSE si riunisce il 26 maggio a Cagliari: partecipano i rappresentanti della Commissione europea, del Partenariato economico e sociale, dei Ministeri e della Regione Autonoma della Sardegna

Giovedì 26 maggio, presso il Caesar’s Hotel, in via Darwin 2 a Cagliari, dalle ore 9.30 alle ore 14, si riunirà il Comitato di Sorveglianza del POR Sardegna FSE. All’incontro saranno presenti i rappresentanti della Regione Autonoma della Sardegna, dei Ministeri, della Commissione Europea e del Partenariato economico e sociale. Interverranno, tra gli altri, Daniele Rossini (Commissione europea), Virginia Mura (Assessore regionale del Lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale), Eugenio Annicchiarico (Autorità di gestione del POR FSE 2014/2020 - Direttore Generale Assessorato del Lavoro), Luca Galassi (Servizio di Supporto all’Autorità di Gestione del POR FSE) e i rappresentanti del Ministero del Lavoro.

Nel corso del comitato di sorveglianza, in sessione pubblica, verrà presentato lo stato di attuazione del Programma che rappresenta significativi avanzamenti soprattutto nell’ambito dell’Asse 1 Occupazione (avvisi Tirocini e Bonus del Programma Flexicurity; Caregiver; Contratto di Ricollocazione; Formazione del Programma Flexicurity.) e nell’Asse 3 Istruzione e Formazione, in cui particolarmente significativo è il progetto “Tutti a Iscol@” per la riduzione del fallimento precoce e della dispersione scolastica e formativa e il miglioramento delle competenze degli allievi.

Il comitato di sorveglianza sarà anche l’occasione per presentare il Piano di Rafforzamento Amministrativo (PRA), un documento - esplicitamente richiesto dalla Commissione Europea alle Amministrazioni coinvolte nella programmazione e attuazione dei fondi - che la Giunta regionale ha approvato il 3 maggio del 2016 con DGR n.25/14.

Ordine del giorno cds 26 maggio
© 2021 Regione Autonoma della Sardegna