Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Il Piano di Rafforzamento Amministrativo

Un'amministrazione efficiente, pronta a rispondere agli impegni e ai tempi dettati dall'Unione europea, rappresenta una vera sfida per l'Italia e per la Sardegna, per utilizzare al meglio le risorse pubbliche comunitarie e raggiungere i risultati prefissati. Su questi presupposti nasce il Piano di Rafforzamento Amministrativo (PRA).

Contare su un'Amministrazione con una solida struttura organizzativa, personale altamente qualificato, capace di interpretare e applicare correttamente le regole per l’utilizzo e la gestione dei fondi strutturali, è una condizione irrinunciabile della partita da giocare nel nuovo ciclo 2014-2020. Una squadra che lavora per la semplificazione amministrativa e per la riduzione dei tempi di erogazione dei finanziamenti, per rendere più efficaci le procedure di monitoraggio, di controllo e di valutazione e per una spesa dei fondi pubblici di qualità.

Su questi presupposti fondamentali nasce il Piano di Rafforzamento Amministrativo (PRA), redatto per dare impulso a riforme strutturali non più rinviabili, come sottolineato nel Position Paper Italia della Commissione Europea e come richiesto nelle raccomandazioni del Consiglio Europeo al nostro Paese, recepite dal Governo nel Piano Nazionale di Riforma.

Facendo tesoro di queste raccomandazioni, il PRA rappresenta un vero piano di azione che sostiene l’attuazione del POR FSE e del POR FESR. Il Documento descrive infatti come le singole amministrazioni si organizzano per la gestione dei Programmi e come si impegnano per migliorare la propria performance, in modo da assicurare un’esecuzione efficiente, efficace e trasparente. I cambiamenti attesi dalle amministrazioni coinvolte nella gestione e attuazione dei Programmi UE (Autorità di Gestione, Assessorati regionali, Organismi intermedi etc.) si estendono anche a quelle responsabili della realizzazione dei singoli progetti finanziati (Enti locali, Asl, Università etc.), con un'azione di responsabilizzazione multilivello diffusa.

Il PRA individua inoltre le difficoltà organizzative,legislative e procedurali, fissa obiettivi di semplificazione e riduzione dei tempi di attuazione, promuovendo un’azione di cambiamento strutturale nella PA misurabile, quindi verificabile.

Piano di Rafforzamento Amministrativo [file.pdf]
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna