Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Dal 16 al 22 la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2015

Quasi 90 eventi in programma sino a martedì 22 settembre, oltre 20 i Comuni e gli Enti coinvolti nell'Area Metropolitana di Cagliari e nell'Area Vasta di Sassari: questi alcuni numeri dell'edizione 2015 della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (SEMS) 2015, promossa dal progetto BICIMIPIACI del POR FESR 2007-2013, che sono stati presentati in occasione della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa che si è svolta a Cagliari, al Parco di Monte Claro.

Il progetto della Regione Sardegna rappresenta la dimensione locale della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, promossa dalla Commissione europea con l'adesione del Ministero dell'Ambiente. In Sardegna la manifestazione riunisce gli Enti locali, le Associazioni e tutti i soggetti sottoscrittori degli Accordi di Programma per lo sviluppo urbano e la mobilità ciclabile, finanziati dal POR FESR 2007/2013. Cuore dei due Accordi è la realizzazione di piste ciclabili e delle infrastrutture di servizio: 19 interventi nell’Area di Cagliari e 8 nell’Area Vasta di Sassari.

Propongono iniziative all'interno della SEMS 2015 i Comuni di Assemini, Cagliari, Capoterra, Decimomannu, Elmas, Maracalagonis, Monserrato, Pula, Quartu Sant'Elena, Quartucciu, Sarroch, Selargius, Sestu, Settimo San Pietro, Sinnai, Villa San Pietro che aderiscono all'Accordo di Programma per lo sviluppo urbano e la mobilità ciclabile, nell'Area Metropolitana di Cagliari. Per l'area vasta di Sassari partecipano Alghero, Porto Torres, Sassari e Stintino. Sono coinvolti inoltre attivamente con proprie iniziative la Provincia di Cagliari e il Parco Saline di Molentargius.

Aderiscono per la prima volta anche il Conservatorio di Cagliari "Pierluigi da Palestrina", l'Ente Foreste della Regione Sardegna e l'Ente Parco Nazionale Asinara. É invece consolidata l'adesione di CTM, Legambiente, Università di Cagliari, delle associazioni ciclistiche Città ciclabile FIAB Cagliari, BiciSardegna, FIAB Alghero e LiberaMènti.
Obiettivo della SEMS è quello di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata. Lo slogan europeo per il 2015 è : "Choose. Change. Combine".

L'idea di fondo è quella di incoraggiare i cittadini ad un ripensamento della gamma di opzioni di trasporto disponibili, invitandoli a combinare tra loro i differenti mezzi, adottando soluzioni che comportino maggiore sostenibilità ambientale, risparmio di tempo e di denaro negli spostamenti urbani. In breve, l'obiettivo è l'intermodalità.

BICIMIPIACI si occuperà del tema martedì 22 a partire dalle 9.30 nell'Ex Vetreria di Pirri in un convegno organizzato dal Centro Regionale di Programmazione della Regione Sardegna con il Comune di Cagliari e il CTM e dal titolo "Soluzioni in movimento. Intermodalità, integrazione e innovazione: la nuova mobilità per la crescita della Sardegna", con la partecipazione di interessanti esperienze internazionali.

Il Programma della SEMS 2015 aggiornato all'11 settembre 2015
La pagina facebook della SEMS 2015

Informazione a cura dell'URP del Centro Regionale di Programmazione

Ultimo aggiornamento 18.01.2016


Galleria fotografica
Settimana Europea Mobilità Sostenibile 2015 - conferenza stampa, accoglienza Settimana Europea Mobilità Sostenibile 2015 - conferenza stampa, esposizione biciSettimana Europea Mobilità Sostenibile 2015 - conferenza stampa, i gadgetSettimana Europea Mobilità Sostenibile 2015 - conferenza stampa, l'Assessore regionale Raffaele PaciSettimana Europea Mobilità Sostenibile 2015 - conferenza stampa, gli Assessori regionale  e comunale Raffaele Paci e Mauro ConiSettimana Europea Mobilità Sostenibile 2015 - conferenza stampaSettimana Europea Mobilità Sostenibile - conferenza stampa, i gadget

© 2016 Regione Autonoma della Sardegna