Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

DAPEF

Il Dapef, con riferimento al periodo del bilancio pluriennale, coordina i flussi finanziari pubblici determinando l'ammontare delle risorse disponibili comprensivo delle entrate proprie.
La predisposizione del Documento Annuale di Programmazione Economico-Finanziaria è parte integrante della manovra finanziaria: approvato dalla Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore competente in materia di programmazione, il documento viene trasmesso al Consiglio Regionale per l’approvazione entro il 30 settembre dell’anno precedente all’esercizio finanziario cui lo stesso si riferisce.

Il Dapef, con riferimento al periodo del bilancio pluriennale, coordina i flussi finanziari pubblici determinando l'ammontare delle risorse disponibili comprensivo delle entrate proprie e contiene, tra l’altro:

- le previsioni delle entrate, del ricorso all'indebitamento e del prelievo autonomo da parte della Regione;
- i criteri e i parametri per la formazione del bilancio annuale e pluriennale;
- l'indicazione dei programmi da finanziarsi con il bilancio pluriennale, compresa l'attività degli enti e delle agenzie regionali.

Il capitolo del Dapef dedicato alla finanza regionale analizza sia gli effetti della razionalizzazione e del contenimento della spesa sia le previsioni di entrata. Vengono inoltre delineate le politiche condotte nei differenti settori e gli aspetti finanziari connessi alla riorganizzazione degli enti e delle agenzie regionali.

Allegati:
- Documento Annuale di Programmazione Economico-Finanziaria 2014 [file.pdf]
- Documento Annuale di Programmazione Economico-Finanziaria 2013 [file.pdf]
- Documento Annuale di Programmazione Economico-Finanziaria 2012 [file.pdf]
- Documento Annuale di Programmazione Economico-Finanziaria 2011 [file.pdf]
- Documento Annuale di Programmazione Economico-Finanziaria 2009 [file.pdf]
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna