Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

PO FESR

E' il documento con il quale la Regione programma le risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale per il periodo 2007 – 2013. Il POR individua la strategia di sviluppo per accrescere la competitività e l’attrattività del sistema produttivo, che fa leva sulla diffusione dell’innovazione, la valorizzazione delle risorse naturali e culturali e la riduzione della dipendenza energetica dalle fonti tradizionali.
Il Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale (POR FESR) è il documento con il quale la Regione programma le risorse del medesimo Fondo per il periodo 2007-2013. Il POR individua la strategia di sviluppo per accrescere la competitività e l’attrattività del sistema produttivo, che fa leva sulla diffusione dell’innovazione, la valorizzazione delle risorse naturali e culturali e la riduzione della dipendenza energetica dalle fonti tradizionali.
Il Programma beneficia di 1.361.343,530 euro, di cui 680.671.765 euro provenienti dal Fesr.

La strategia di sviluppo regionale è articolata in sette Assi o Priorità di intervento:
Asse I - Società dell’informazione
Asse II - Inclusione, servizi sociali, istruzione e legalità
Asse III - Energia
Asse IV - Ambiente, attrattività naturale culturale e turismo
Asse V - Sviluppo urbano
Asse VI - Competitività
Asse VII - Assistenza tecnica.

Il Documento definisce anche le modalità di attuazione del Programma, indicando le principali Autorità e Organismi che avranno il compito di sorvegliare e gestire la sua attivazione ed è accompagnato da tre allegati: la Valutazione Ex ante, la Valutazione ambientale strategica e le Pari Opportunità in Sardegna.
Il POR FESR viene attuato attraverso i criteri di ammissibilità e di selezione delle operazioni, approvati dal Comitato di Sorveglianza.


© 2017 Regione Autonoma della Sardegna