Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Elenco territori

PT Programmazione TerritorialeSarrabus e Gerrei
Strategia proposta: favorire le sinergie tra la costa e l’interno, migliorando l’attrattività e la competitività del territorio delle due Unioni di Comuni, valorizzando le potenzialità ambientali e culturali.
PT Programmazione TerritorialeNuraghi di Monte Idda e Fanaris
Strategia proposta: realizzazione di un sistema territoriale di valorizzazione delle risorse locali espresse e potenziali, fondata sulla qualità ambientale, il protagonismo dei privati, una forte attenzione alla qualità della vita di residenti e fruitori/visitatori ed una governance partecipata.
PT Programmazione TerritorialeBassa Valle del Tirso e del Grighine
Strategia proposta: innalzare i livelli di istruzione, di competenze e di specializzazione della popolazione soprattutto giovanile, e innovare il sistema imprenditoriale (agroalimentare, turistico).
Programmazione territorialeAlta Gallura e Gallura
Strategia proposta: l’integrazione costa-interno partendo dalla valorizzazione dalle potenzialità turistiche e dando impulso allo sviluppo legato all'agro-alimentare, all'allevamento e alla fruizione dei beni culturali.
Programmazione territorialeBasso Campidano
Strategia proposta: migliorare l'attratività e la competitività dell’Unione di Comuni del Basso Campidano creando le condizioni per generare nuova imprenditorialità e occupazione, attraverso un progetto innovativo di rete che identifichi inedite modalità di fruizione delle risorse e degli attrattori ambientali del territorio.
Programmazione territorialeAnglona Bassa Valle del Coghinas e Coros
Strategia proposta: valorizzare le risorse umane ed il patrimonio ambientale, culturale, argro-alimentare ed artigianale del territorio attraverso una politica di contrasto allo spopolamento e creando le condizioni per promuovere nuove opportunità occupazionali e favorire lo sviluppo del territorio.
Programmazione territorialeSinis e Oristano
Strategia proposta: accrescere lo sviluppo occupazionale e sociale del territorio del Sinis, individuando itinerari tematici che abbiano la capacità di valorizzare le peculiarità locali anche integrando operazioni già pianificate, realizzate o in corso di realizzazione nell'ambito del Turismo sostenibile e qualità della vita.
Programmazione territorialeFenici
Strategia proposta: realizzazione di una rete territoriale di valorizzazione delle risorse locali espresse e potenziali, fondata sulla innovazione, qualità ambientale, il protagonismo dei privati ed una governance partecipata.
Programmazione territorialeLogudoro e Goceano
Strategia proposta: creare un paesaggio rurale forte, in cui le realtà agricole ed agroalimentari, unitamente all'artigianato, si connettono e si integrano tra loro in un'ottica di marketing territoriale e di sviluppo turistico della destinazione.
Programmazione territorialeGuilcer e Barigadu
Strategia proposta: miglioramento della qualità della vita dei cittadini e dell'offerta turistica agendo su quattro direttrici: socio-culturale con il sostegno alle persone, istituzionale con la creazione di un sistema territorio e i relativi servizi, economica con la definizione di un’offerta turistica e sostenibile favorendo il risparmio energetico e la tutela del territorio.
Programmazione territorialeMarghine
Strategia proposta: favorire l’innovazione socio-economica e riscoprire le potenzialità inespresse del territorio, attraverso la valorizzazione delle risorse naturali e del patrimonio socio-culturale, creando le condizioni per una ripresa di crescita e di sviluppo del territorio.
Programmazione territorialeMarmilla
Strategia proposta: invertire la tendenza allo spopolamento dell’area attraverso la crescita del sistema territoriale nel suo complesso, ovvero il potenziamento del sistema economico locale e la creazione di nuove reti di collaborazione e il miglioramento dei servizi al territorio al fine di incrementare la qualità della vita dei cittadini, sia residenti che turisti.
Programmazione territorialeMeilogu e Villanova
Strategia proposta: favorire il riconoscimento di una identità territoriale unica e condivisa, volta a ridurre lo spopolamento e migliorare la qualità della vita delle popolazioni residenti a creare le condizioni necessarie per attrarre investimenti d’impresa e nuovo capitale umano nel Meilogu-Villanova, sfruttando la posizione centrale del territorio come "terra di mezzo".
Programmazione territorialeMontalbo
Strategia proposta: a partire dall'attrattore principale "Parco di Tepilora", la strategia mira a ricucire il dualismo costa - interno attraverso il potenziamento delle risorse ambientali e culturali, sviluppando e differenziando l’offerta turistica locale.
Programmazione territorialeMonte Acuto e Riviera di Gallura
Strategia proposta: potenziare la competitività del sistema delle imprese nel settore del turismo, dell’artigianato e dell’agroalimentare e migliorare la qualità della vita delle comunità locali.
Programmazione territorialeMontiferru Alto Campidano e Planargia
Strategia proposta: mettere al centro l’idea di una rinnovata residenzialità come fattore determinante per garantire un futuro alle comunità locali, garantendo il mantenimento dell’interesse a continuare a vivere nelle comunità, come conseguenza di una scelta consapevole, meditata e vantaggiosa.
Programmazione territorialeNora e Bithia
Strategia proposta: migliorare la qualità della vita e il benessere sociale, incrementare l’occupazione puntando ai settori del turismo, dell'agro-alimentare e della ricerca, potenziare i servizi e migliorare l’accesso e la fruibilità dell’area.
Programmazione territorialeNuorese Gennargentu Supramonte e Barbagia
Strategia proposta: attorno al polo principale "Su Suercone" (area SIC), da cui prende il nome l’intera area, ruotano le risorse naturali e culturali del territorio che, con il supporto dei saperi e delle produzioni locali, mettono a sistema il patrimonio del luogo per intraprendere un viaggio dal mare alla montagna.
Programmazione territorialeParte Montis
Strategia proposta: accrescere l'efficacia delle iniziative per lo sviluppo locale e qualificare i servizi di base per il cittadino (mobilità, scuola, sanità, energia sostenibile PAES, rifiuti), generando una relazione virtuosa tra qualità dei servizi del territorio e la capacità di rinnovare il quadro sociale ed economico produttivo locale.
Programmazione territorialeParteolla
Strategia proposta: creazione di un'offerta turistica eno-gastronomica esperienziale, capace di organizzare in rete le produzioni tipiche e di qualità, collegarle a percorsi naturalistico-culturali, e sviluppare servizi turistici con standard qualitativi elevati, per orientare l’intero sistema economico verso uno sviluppo sostenibile e il posizionamento dell’offerta nei mercati locali ed internazionali.
Programmazione territorialeRete metropolitana Nord Sardegna
Strategia proposta: la strategia mira a costruire "Un territorio di città", ovvero ridisegnare il nord-ovest della Sardegna come una grande città, mettendo a sistema le politiche, i progetti e le iniziative, inserendo la Rete Metropolitana nel sistema delle città intelligenti e favorendo la valorizzazione di temi quali l’innovazione sociale e lo sviluppo competitivo.
Programmazione territorialeSarcidano Barbagia di Seulo
Strategia proposta: ricostruire le condizioni di vita e di lavoro nel territorio, attraverso il potenziamento dei servizi turistici e delle produzioni artigianali e agricole, migliorare la qualità della vita, potenziare il sistema delle infrastrutture tecnologiche, stimolando l’innovazione del tessuto produttivo.
Programmazione territorialeTerralbese e Linas
Strategia proposta: costruire le condizioni affinché il territorio venga percepito ed effettivamente vissuto come un luogo di "alta qualità" nei processi produttivi, nel lavoro, nelle produzioni, nell'ambiente.
Programmazione territorialeTerre del Campidano
Strategia proposta: attivazione di un modello di sviluppo sostenibile e orientato alla green economy che, combinando innovazione e tradizione, consenta di rafforzare la competitività economica e sociale del Campidano. Alla base della strategia vi è quindi l’ambiente e il territorio, inteso come asset essenziale attorno al quale ruotano tutte le azioni del progetto territoriale, in una logica di sostenibilità e salvaguardia.
Programmazione territorialeTrexenta
Strategia proposta: generare processi sinergici, investendo in modo coordinato nei settori del patrimonio archeologico-naturalistico, agroalimentare e storico-culturale del territorio, in modo da creare processi virtuosi in campo economico, contrastare lo spopolamento e incentivare l’integrazione sociale delle fasce più deboli della cittadinanza.
Programmazione territorialeValle del Pardu e dei Tacchi Ogliastra Meridionale, Ogliastra e Nord Ogliastra
Strategia proposta: migliorare l'accessibilità e i sistemi di trasporto, rafforzare i comparti dell'artigianato, dell'industria, dell'agro-alimentare e del turismo, puntando a migliorare le competenze specifiche
© 2021 Regione Autonoma della Sardegna