Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Variazioni al Fondo Pluriennale Vincolato

Al fine di dare attuazione al principio contabile generale della competenza finanziaria potenziata, è iscritto negli schemi di bilancio della regione il fondo per la copertura degli impegni pluriennali derivanti dalle obbligazioni sorte negli esercizi precedenti, denominato fondo pluriennale vincolato (FPV) .
Le variazione del fondo pluriennale vincolato si rendono necessarie al variare del cronoprogramma degli impegni e degli accertamenti.
Il fondo è determinato per un importo pari alle spese che si prevede di impegnare nel corso del primo anno considerato nel bilancio, con imputazione agli esercizi successivi e alle spese già impegnate negli esercizi precedenti con imputazione agli esercizi successivi a quello considerato.

- Le variazioni degli stanziamenti del fondo pluriennale vincolato e degli stanziamenti correlati, dell'esercizio in corso e dell'esercizio precedente, necessarie alla reimputazione delle entrate e delle spese riaccertate, sono effettuate con provvedimento amministrativo della giunta entro i termini previsti per l'approvazione del rendiconto dell'esercizio precedente. (Art. 3 commi 4 del D.Lgs 118/2011). Al solo fine di consentire una corretta reimputazione all'esercizio in corso di obbligazioni da incassare o pagare necessariamente prima del riaccertamento ordinario, è possibile, con provvedimento del responsabile del servizio finanziario, previa acquisizione del parere dell'organo di revisione, effettuare un riaccertamento parziale di tali residui. La successiva delibera della giunta di riaccertamento dei residui prende atto e recepisce gli effetti degli eventuali riaccertamenti parziali (Allegato 4/2, art. 9.1 del D Lgs 118/2011).

- Le variazioni di bilancio gestionale riguardanti il fondo pluriennale vincolato e, in particolare, le variazioni ai cronoprogrammi che comportano variazioni del FPV diverse dal quelle di cui all'art 3, comma 4 del D.Lgs 118/2011, possono essere assunte, durante l'esercizio in corso di gestione, con determinazione dei Dirigenti responsabili dei capitoli interessati (Art. 51 c. 4 lett e del D Lgs 118/2011, circolare operativa n. 9268/Circ/2 del 20/04/2016).
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna