Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Piano di valutazione

Misurare e valutare i risultati raggiunti dalle politiche regionali è di fondamentale importanza per capire quali interventi hanno risposto efficacemente ai problemi collettivi cui erano indirizzati.
Altresì, pianificare strategicamente le valutazioni da intraprendere risulta necessario per migliorare la qualità delle valutazioni e fare in modo che esse siano disponibili in tempo utile per supportare i decisori nell'orientare o riorientare i programmi.

Per questa ragione, il regolamento dell'Unione europea n. 1303/2013 ha previsto, per il periodo di programmazione 2014-2020, che venga redatto un Piano di valutazione, per uno o più programmi operativi, da presentare al Comitato di Sorveglianza di ciascun programma al più tardi entro un anno dall'adozione dello stesso.

La Regione Sardegna ha scelto di predisporre un unico Piano di valutazione, che include i programmi operativi FESR e FSE, nonché il raccordo con il PSR FEASR. Il Piano unitario - già formalmente approvato dai Comitati di Ssorveglianza dei POR FESR e FSE - contiene una lista indicativa delle valutazioni da intraprendere nel periodo di programmazione 2014-2020 e le modalità di coordinamento e di coinvolgimento di tutti i soggetti chiamati a decidere, gestire e mettere a frutto le attività valutative.

E' previsto che il Piano unitario di valutazione POR FESR-FSE 2014-2020 possa essere aggiornato, modificato e integrato, in risposta a nuove o meglio focalizzate esigenze valutative.

Il Piano Unitario di Valutazione POR FESR - FSE
Delibera - Orientamenti per la predisposizione e attuazione del Piano di Valutazione

Ultimo aggiornamento 06.03.2017
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna