Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Comunicazione

La comunicazione è una componente essenziale delle politiche di Coesione e risulta una opportunità per far conoscere quali interventi siano stati effettuati nel territorio dalle risorse del fondo FAS/FSC, eliminando la distanza che c’è tra istituzioni pubbliche e cittadini.

La Delibera CIPE n. 166/2007, al punto 2.3, prevede che il Dipartimento dello sviluppo e coesione economica e le amministrazioni responsabili dell’attuazione della programmazione, condividano le modalità per assicurare adeguata pubblicità e conoscibilità da parte del pubblico degli interventi realizzati con il FAS/FSC; inoltre, la Delibera CIPE n. 1/2009, stabilisce che ogni amministrazione beneficiaria delle risorse del FSC usate a copertura, anche parziale, degli interventi dovrà dare pubblicità a tale finanziamento e affida al Dipartimento dello sviluppo e coesione economica il compito di disciplinare con apposita circolare le modalità di applicazione di tale procedura.

Le Delibere settoriali del CIPE, in particolare la n. 93/2012, individuano alcuni obblighi di informazione sui fondi FSC, stabilendo che il caricamento dei dati relativi all’avanzamento finanziario e fisico degli interventi sul “Sistema di Gestione dei Progetti” (SGP) venga finalizzato anche alla produzione di informazioni periodiche sullo stato di avanzamento e ad alimentare il nuovo portale ministeriale per la condivisione delle informazioni, www.opencoesione.it, che rende pubblici i dati relativi a tutti gli interventi delle politiche di coesione, realizzato e gestito dal Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica.
In questa stessa logica si inserisce, quindi, la necessità di dotare la Programmazione attuativa FSC di un piano di comunicazione generale, che armonizzi le attività di informazione istituzionale delle sue singole componenti quali il CIS Sassari-Olbia, il Piano per il Sulcis e le altre linee d’azione.

Il piano di comunicazione avrà come target di riferimento non solo gli addetti ai lavori, ma soprattutto i cittadini e i potenziali beneficiari degli interventi cofinanziati. Il progetto di comunicazione del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica, infatti, specifica che “le risorse delle politiche di coesione arrivano sui territori per rispondere a esigenze – spesso a deficit di infrastrutture o di servizi ma anche di capitale sociale – specifiche dei luoghi in cui si attuano gli interventi. I cittadini destinatari degli interventi devono essere parte attiva del processo di controllo sociale dei risultati, che non può essere lasciato alle sole amministrazioni”.

LOGHI E CARTELLONISTICA
La DGR n. 12/11 del 27/03/2015 di aggiornamento del SIGECO, ha introdotto la disciplina riguardante l'utilizzo dei loghi e della cartellonistica in ambito FSC.
La presentazione allegata sintetizza le regole introdotte.
FSC Informazione e Pubblicità


LOGHI UFFICIALI
Loghi
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna