Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Strumenti attuativi

L’attuazione degli obiettivi operativi, declinati nelle specifiche linee di azione, della programmazione attuativa FSC avviene attraverso l’adozione di specifici strumenti, coerentemente con quanto previsto dal QSN e dalle relative delibere CIPE di attuazione.

In particolare, così come riportato di seguito, l’attuazione della programmazione FSC avviene secondo i seguenti strumenti:

- Accordo di Programma Quadro “Rafforzato” (APQ) quale strumento di attuazione per settori ed interventi per i quali si rende necessaria ed opportuna attivare una modalità di cooperazione tra Stato e Regione;
- Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS);
- Strumenti di Attuazione Diretta (SAD), che non necessitano in fase attuativa di un’azione di cooperazione interistituzionale.

In maniera trasversale agli APQ e ai SAD, si inseriscono gli interventi finanziati con il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, ricadenti nell’ambito di uno strumento di indirizzo, programmazione e coordinamento denominato “Piano straordinario per il Sulcis”, che mira ad individuare una strategia di sviluppo aggregante per il territorio, al fine di superare la grave crisi economica e sociale che coinvolge la zona del Sulcis Iglesiente.
In particolare, il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione finanzia interventi infrastrutturali ed azioni di promozione e valorizzazione del sistema produttivo locale attraverso la «Call for Proposal».


© 2021 Regione Autonoma della Sardegna