Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Misurazione del benessere

 
Home Benessere Sardegna
Si apre per la Regione Sardegna l’opportunità di osservare le dimensioni di benessere dei cittadini sardi e di confrontarle con quelle nazionali e internazionali. La Regione Sardegna è stata inserita come caso-studio nel progetto "How’s life in your region?" - Com’è la vita nella tua regione? - dall’OCSE, l’Organizzazione internazionale per la cooperazione e lo sviluppo economico.
L'organizzazione ha l’obiettivo di promuovere l’integrazione e la cooperazione economica e finanziaria fra gli Stati, sia europei che extraeuropei.

In Sardegna il progetto dell’OCSE ha rappresentato lo spunto per riflettere sugli orientamenti programmatori per il periodo 2014-2020. Considerare il benessere dei cittadini e le sue molteplici dimensioni nella definizione delle politiche regionali può essere un’opportunità per dare un valore più incisivo alle azioni chiave della nuova programmazione 2014-2020.

Altri regioni pilota del progetto sono l’area urbana di Newcastle Upon Tyne (UK), la Provincia di Roma, la regione del Southern Denmark (DNK), molte aree urbane di Washington D.C. (USA), lo Stato di Morelos (MEX) e la regione del Northern Netherlands (NLD).

Il progetto dell’OCSE nasce dalla constatazione diffusa che i macro indicatori economici come il Pil (Prodotto interno lordo), non riflettono adeguatamente le reali condizioni socioeconomiche di un territorio, e in particolare le disparità fra diverse aree di uno stesso Paese. Il progetto ha l’obiettivo di definire le molteplici facce del concetto di benessere (il lavoro, la salute, il reddito, la sicurezza, l’istruzione , ecc.) e le sue misure possibili, per esempio attraverso indicatori. Altri aspetti rilevanti del progetto sono il “posizionamento” delle regioni in merito al benessere complessivo e l’approfondimento di come questo viene percepito dalla persone.

La finalità ultima è quella di fornire un supporto per la definizione di politiche che effettivamente mettano al centro i bisogni dei cittadini e per l’introduzione di strumenti di monitoraggio con una robusta base teorica e un elevato livello di condivisione da parte degli attori rilevanti del territorio.

L’Istat, con l’iniziativa Bes (Benessere equo sostenibile) ha messo a disposizione batterie di indicatori appositamente individuati per rilevare le dimensioni del benessere.


Ultimo aggiornamento: 02.08.2016

Documentazione OCSELa Documentazione
La sezione contiene documenti e link utili per approfondire l’argomento della misurazione del benessere nelle più recenti esperienze nazionali ed internazionali.
Pertanto alcuni materiali a disposizione sono in lingua originale.
Incontri OCSEGli Incontri
Il percorso di approfondimento del tema del benessere, in tutte le sue sfaccettature - ovvero "come si definisce?","Attraverso quali dimensioni è possibile fotografarlo e misurarlo?" - ha visto degli scambi di esperienze con altre regioni pilota individuate dall’OCSE.
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna