Vai al contenuto della pagina
PROGRAMMAZIONE REGIONALE DELLA SARDEGNA

Valutazione ambientale strategica

La procedura di Valutazione Ambientale Strategica afferma un principio fondamentale: la necessità della salvaguardia e della tutela dell’ambiente nel corso delle attività di pianificazione e programmazione.
La VAS è uno strumento di supporto alle decisioni che accompagna il processo di programmazione, per garantire che gli effetti ambientali dell’attuazione di un Programma vengano analizzati preventivamente, durante la fase di elaborazione e prima della sua adozione. La denominazione strategica si riferisce non solo alla valutazione degli effetti puntuali e circoscritti, ma anche a quelli che riguardano una scala territoriale più ampia.

La VAS è un processo che riguarda anche i Programmi cofinanziati dall’Unione europea. Una componente decisiva della procedura VAS è la partecipazione pubblica.

A livello regionale i soggetti che partecipano al processo di VAS per i Programmi cofinanziati dall’Unione Europea per il periodo 2014-2020 sono:

- Il Centro Regionale di Programmazione, in coordinamento con l’Assessorato Regionale del Lavoro e con l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, con funzione di Autorità Procedente
- Le Autorità di Gestione dei Programmi regionali nella qualità di Soggetti Proponenti;
- Il Servizio Sostenibilità Ambientale e Valutazione Impatti (SAVI) dell’Assessorato regionale della Difesa dell’Ambiente che rappresenta l’Autorità Competente per la VAS.
- I soggetti competenti in materia ambientale: sono costituiti dai rappresentanti delle Pubbliche amministrazioni e degli Enti pubblici con competenze specifiche ambientali (es. l’ARPAS, gli Enti gestori delle aree protette, le Province e gli Uffici regionali di tutela del paesaggio etc);
- Il Pubblico: costituito da persone fisiche e giuridiche, da associazioni, organizzazioni e loro gruppi, le organizzazioni non governative che promuovono la protezione dell’ambiente e le organizzazioni sindacali più rappresentative. Fanno parte del pubblico il Partenariato Economico e Sociale e gli Enti territorialmente interessati.
La Normativa VASLa Normativa di riferimento
La valutazione degli effetti dei Piani e Programmi sull'ambiente, denominata Valutazione Ambientale Strategica, è stata introdotta con la Direttiva 2001/42/CE, che stabilisce la procedura di valutazione degli effetti sull'ambiente generati dall’attuazione di Piani e Programmi.
Fase preliminare VASFase preliminare
L’Amministrazione Regionale, tramite il Centro Regionale di Programmazione, ha avviato il procedimento di VAS sui Programmi regionali cofinanziati dai fondi europei per il periodo 2014-2020, mediante una comunicazione di Attivazione preliminare della VAS al Servizio SAVI dell’Assessorato regionale della Difesa dell’Ambiente.
Fase di scopingFase di Scoping
La fase di Scoping avvia la fase consultiva del processo di VAS e si rivolge ai soggetti competenti in materia ambientale, agli Enti interessati e al pubblico. Tali soggetti sono chiamati ad esprimersi sul Rapporto preliminare o Documento di Scoping che definisce la portata ed il livello di dettaglio delle informazioni da includere nel Rapporto ambientale.
Rapporto ambientaleRapporto Ambientale, informazione e consultazione
Il Rapporto ambientale è uno dei documenti previsti dalla Valutazione Ambientale Strategica: individua, descrive e valuta gli impatti significativi che l’attuazione del Programma proposto potrebbe determinare sull'ambiente e sul patrimonio culturale, nonché le ragionevoli alternative che possono essere adottate rispetto agli obiettivi e all’ambito territoriale del Programma stesso.
© 2017 Regione Autonoma della Sardegna